DOMANDE FREQUENTI:

see below…

DOMANDE FREQUENTI delle Case ed Edifici Passivi:

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a leggere gli articoli riportati in seguito, sotto le domande.

1. Una casa senza impianto di riscaldamento? Com’è possibile?

La Casa Passiva non ha bisogno di un impianto di riscaldamento a termosifoni o a pavimento, perché disperde pochissimo calore.

2. Perché è meglio investire sull’involucro che non sugli impianti della casa?

Oggi si parla molto fotovoltaico, eolico, geotermico: qual’è l’energia più ecologica ed economica al mondo? È l’energia risparmiata. Una Casa Passiva ha bisogno di pochissima energia, perciò non necessita impianti avanzati e costosi. È anche più semplice da usare, con costi di uso e manutenzione molto più bassi.

3. Costa di più di una casa tradizionale?

Dipende da come si calcola il costo. Per la sola costruzione, una Casa Passiva può costare un po’ di più di una tradizionale. Sommati tutti i costi che si devono sostenere negli anni (riscaldamento, manutenzione, ecc.), la Casa Passiva è più economica.

4. Oltre alle case, esistono altri edifici passivi?

Si: esistono uffici passivi, scuole, biblioteche, chiese ecc.

5. Qual’è lo stile architettonico di una Casa Passiva?

È quello che vi piace. Se volete costruire una Casa Passiva, questo non significa che dobbiate usare un particolare stile architettonico.

6. Posso trasformare la mia casa in una Casa Passiva?

Si: molti edifici passivi sono ristrutturazioni.

7. Quanto è importante la posizione per una Casa Passiva?

Una Casa Passiva si scalda con il sole: tanto meglio è orientato il sito, tanta più energia gratuita si ottiene. questo non toglie che esistono ottimi edifici passivi orientati solamente a nord.

8. Casa in legno o casa in muratura?

Si può scegliere l’una o l’altra.

9. A cosa serve la ventilazione meccanica?

La ventilazione meccanica controllata serve a garantire il massimo comfort e igiene alla casa, portando aria fresca e filtrata negli ambienti principali (soggiorno, camere), e aspirando aria viziata da altre stanze (cucina, bagni).

10. Ma posso aprire le finestre?

Certo che si. In una Casa Passiva si è altrettanto liberi di aprire le finestre quanto in una casa tradizionale.

11. La certificazione passiva: perché dovrei farlo?

(1) Con la certificazione, si riescono a imporre all’impresa costruttrice maggiori controlli di qualità; (2) Il certificato conferisce maggiore valore all’immobile, anche nel tempo.