ZEN Meeting 2016: anno primo, o terzo

Una decina di giorni fa, in Piemonte, si e’ svolta l’edizione 2016 dello ZEN Meeting, che segue l’evento numero “zero” tenutosi l’anno scorso a Reggio Emilia (e quello ancora precedente, a Sondrio nel 2014).

Questo evento e’ dedicato all’approfondimento di temi quali la salubrita’ degli edifici, l’efficienza energetica, le Case Passive e la sostenibilita’ in generale, ma anche il cantiere e i problemi quotidiani della professione.

zen-2016-cover

La copertina dell’edizione 2016, con il logo ZEN – Zero Energy Network.

La prima giornata e’ stata dedicata alle presentazioni tecnico-scientifiche, illustrate dai partecipanti, come illustrato in seguito. La seconda giornata, invece, ha compreso le visite guidate ad alcune realizzazioni con standard passivo in provincia di Cuneo e Asti.

olio

L’apertura dell’incontro, in un clima amichevole. Il Presidente e’ stato successivamente confermato all’unanimita’.

 

Martino Roatta, padrone di casa, ha descritto alcuni lavori eseguiti dal suo studio in provincia di Cuneo, in ambito passivo.

Martino Roatta.jpg

Martino Roatta ha illustrato alcuni interventi passivi in provincia di Cuneo.

Massimo Cleva ha illustrato un confronto tecnico-economico tra diversi sistemi costruttivi diffusi nel mercato italiano, sottolineando l’importanza della progettazione e delle scelte fatte nelle fasi preliminari.

pres-cleva

Un momento della presentazione di Cleva.

Alessandro Merigo ha proposto un confronto tra dati i climatici contenuti nella nuova UNI 10349:2016, nel PHPP 9 e quelli ottenibili mediante interpolazione con Meteonorm.

Version 2

Il confronto di Merigo sui dati climatici da UNI10349:2016, Meteonorm e PHPP 9.

Ettore Pedrini ha affrontato tematiche di comfort – qualita’ dell’aria e illuminazione naturale – portando l’esempio del progetto di un’aula scolastica per 30 alunni.

Version 2

Il modello analizzato da Pedrini: un’aula scolastica per 30 alunni.

Enrico Baschieri ha illustrato l’esperienza di un cantiere in atto, condividendo le scelte eseguite e le strategie energetiche implementate.

pres. Baschieri.jpg

Baschieri illustra le condizioni di comfort in regime estivo.

La nostra presentazione ha mostrato il lavoro in atto per lo sviluppo di sistemi costruttivi, in Europa e Nord America.

pres. Emu.png

Un’immagine della nostra presentazione, con le considerazioni sulla logistica di cantiere per lo sviluppo di sistemi costruttivi per Case Passive.

Raffaele Ghillani e’ intervenuto sul tema della riqualificazione del patrimonio scolastico, portando l’esempio di diagnosi energetiche mirate all’analisi costo-beneficio degli interventi.

pres. Ghillani.png

Ghillani illustra le diagnosi energetiche di edifici scolastici, finalizzate all’analisi costo-beneficio degli interventi di riqualificazione.

In ultimo, Marco Filippi ha proposto un’analisi di diversi sistemi di riscaldamento e raffrescamento per edifici passivi, con un confronto in termini di costi ed energia primaria.

pres-filippi

Filippi mostra alternative agli impianti di riscaldamento e raffrescamento oggi maggiormante diffusi, con l’ibridazione dei sistemi per migliorare le prestazioni.

Assenti (giustificati) dalla giornata di presentazioni sono stati Alberto Tarif e Marco Boscolo.

La seconda giornata dell’incontro ha visto il sopralluogo ad alcuni edifici passivi, in provincia di Cuneo e Asti.

Morozzo.jpg

La scuola di Morozzo (CN), ristrutturata con principi passivi da Roatta.

Fossano.jpg

Un condominio passivo a Fossano (CN), progettato da Roatta.

Asti.jpg

Una Casa Passiva progettata da Pedrini, in corso di realizzazione in provincia di Asti.

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: