Passive House Window Talks 2016

Nei giorni scorsi, abbiamo partecipato all’edizione 2016 dei Passive House Window Talks, svoltosi a Riga, in Lettonia.

Giunto alla sesta edizione, questo evento propone un approfondimento sull’importanza dei serramenti per il comfort e il bilancio energetico di edifici ad alte prestazioni come le Case Passive.

01 Passive house

Una Casa Passiva, nei pressi di Riga

Dopo l’edizione 2015 in Slovacchia, l’evento di Riga ha riunito progettisti provenienti da Svezia, Norvegia e Romania, oltre che dalla Lettonia.

02 Sliding detail

Dettaglio della soglia di un alzante scorrevole, certificato per Case Passive, durante la posa in cantiere (con nastratura per la tenuta all’aria).

La visita a diversi cantieri ha consentito di toccare con mano problematiche relative alla tenuta all’aria e ai ponti termici, di grande importanza per la realizzazione di un involucro termico di qualità.

03 Historic

Un serramento per Case Passive idoneo alla ristrutturazione di edifici storici, sviluppato in collaborazione con la Sovrintendenza locale.

Il tour ha inoltre compreso la visita ad un edificio sottoposto a vincolo storico architettonico, che sta venendo ristrutturato secondo lo standard Casa Passiva. Di particolare interesse, in questo caso, sono stati i serramenti in legno per Case Passive, sviluppati per rispecchiare il linguaggio architettonico locale, in collaborazione con la Sovrintendenza ai Beni Architettonici.

IMG_0283

Un momento del workshop

Il workshop ha compreso lo sviluppo in PHPP 9 di Case Passive, in diversi climi, su progetto dei partecipanti.

05 What is PH

Benjamin Krick illustra i fondamenti di una Casa Passiva

Benjamin Krick ha illustrato i principi fondamentali di un involucro efficiente, basato sulla compattezza, sull’isolamento termico e sull’assenza di ponti termici.

06 Retrofit

Il caso delle ristrutturazioni con standard Casa Passiva, con possibilità di ridurre il fabbisogno di riscaldamento fino al 90%

La presentazione ha incluso anche il caso di riqualificazioni energetiche secondo lo standard Casa Passiva (compreso il protocollo EnerPHit), in grado di ridurre il fabbisogno energetico fino al 90%.

07 Economy

Franz Freundorfer illustra come una Casa Passiva risulti più economica, nel ciclo di vita dell’edificio.

Con l’impiego del PHPP 9, Franz Freundorfer ha analizzato il bilancio economico di alcuni edifici in diverse condizioni climatiche: l’investimento in un involucro termico di qualità risulta la strategia più conveniente, nel ciclo di vita di un fabbricato.

08 Windows

L’analisi agli elementi finiti di un serramento, durante una sessione di workshop.

Entrando nel dettaglio dei serramenti, sono stati mostrati i principi fisici fondamentali che rendono efficiente una finestra. In edifici molto performanti come una Casa Passiva, infatti, il serramento rappresenta la vera e propria chiave di volta dell’involucro termico.

Dal punto di vista energetico, in inverno una finestra performante conferisce più calore gratuito all’edificio di non quanto ne disperda, senza causare il surriscaldamento del fabbricato in estate (con il dovuto ombreggiamento).

Dal punto di vista del comfort termico, un serramento di qualità rende omogenea la temperatura radiante all’interno degli ambienti (vedi immagine), evitando condizioni di discomfort.

Radian symmetry

L’importanza dei serramenti ai fini del comfort, per il fenomeno della simmetria radiante. Al fine del comfort, l’idoneità di un serramento specifico  per l’impiego in una Casa Passiva dipende dal clima locale.

I partecipanti hanno avuto modo di lavorare sui propri progetti, prima con un calcolo preliminare, poi con un calcolo avanzato in PHPP. L’obiettivo era di ottimizzare gli edifici dal punto di vista architettonico e tecnico, per raggiungere lo standard Casa Passiva in modo economico, in diverse condizioni climatiche.

10 Latvian architects

Architetti lettoni illustrano il loro progetto architettonico, prima di svilupparlo in PHPP 9

Alcuni partecipanti, sprovvisti di un proprio progetto, si sono potuti esercitare sulla base di una delle due Case Passive che stiamo realizzando a Cavriago (RE).

SONY DSC

Un momento del workshop sull’uso del PHPP 9

Per la prima volta, e in via sperimentale, i Passive House Window Talks sono stati seguiti in diretta anche dagli Stati Uniti.

11 Kansas

Per la prima volta, i Passive House Window Talks hanno virtualmente attraversato l’Atlantico.

L’edizione 2016 dei Passive House Window Talks ha riscontrato un notevole interesse da parte dei progettisti, locali e non.

I serramenti rivestono un ruolo primario nell’involucro termico di un edificio performante, sia per quanto riguarda il bilancio energetico complessivo, che il comfort. L’obiettivo di questa manifestazione è di diffondere la cultura e delle finestre di qualità.

L’edizione 2017 dell’evento verrà tenuta con ogni probabilità in Irlanda.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: