Il Fotovoltaico oltre gli incentivi del Conto Energia

Il Fotovoltaico oltre il Conto EnergiaDai dati emersi dall’Italian PV Summit, che ha preceduto il SolarExpo e il GreenBuilding in corso in questi giorni a Verona, il costo degli impianti fotovoltaici è destinato a dimezzarsi nei prossimi 2-4 anni.

Leggi per intero l’articolo pubblicato da l’Ansa

Stando a quanto emerso dagli incontri in programma, in Italia già dal 2013 sarà economicamente conveniente produrre energia elettrica con il fotovoltaico anche senza gli incentivi del Quarto Conto Energia, per impianti da 100 kWp. Questo sarà dovuto all’ulteriore diminuzione dei costi legati alla tecnologia del fotovoltaico, ed all’ulteriore diffusione nei mercati di questi impianti.

Il punto di pareggio tra costi e benefici, denominato “grid parity“, è previsto per il 2013 per gli impianti di dimensioni industriali (100 kWp), e per il 2015 per gli impianti ad uso civile (3 kWp). Questo risultato sarà raggiungibile in Italia prima che in altri paesi.

Di questo passo, l’obiettivo che l’Italia si è posto per l’anno 2020, 8 GW di produzione nazionale, verrà superato in larga misura: si prevedono già 23 GW installati al 2016, e 30 GW per il 2020.

In quest’ottica è chiaro come i piani di investimento del Governo nel nucleare siano frutto di una cieca logica di profitto legata ad un’idea di monopolio (o oligopolio) dell’energia, che non deve appartenere al Ventunesimo Secolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: